Sei in: Home > Corsi di insegnamento > Storia e tecnica di esecuzione I: Materiali e manufatti ceramici e vitrei. Materiali e manufatti in metallo e leghe
 
 

Storia e tecnica di esecuzione I: Materiali e manufatti ceramici e vitrei. Materiali e manufatti in metallo e leghe

 

HISTORY AND EXECUTION TECHNIQUES I: CERAMIC AND GLASS MATERIALS AND ARTEFACTS; METAL AND ALLOYS MATERIALS AND ARTEFACTS

 

Anno accademico 2017/2018

Codice attività didattica
INT0791
Docente
Dott. Livia Sforzini (Titolare del corso)
Corso di studio
[f090-c512] laurea a ciclo unico in conservazione e restauro dei beni culturali (abilitante ai sensi del d.lgs n.42/2004) - a venaria
Anno
1° anno
Tipologia
Altre attività
Crediti/Valenza
12
SSD attività didattica
NN/00 - nessun settore scientifico
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Obbligatoria
Tipologia esame
Orale
Prerequisiti
superamento esame di ammissione al corso di studio
Aver superato il test finale del Corso Formazione Sicurezza (INT01247)

INCOMING REQUIREMENTS (ENGLISH)

Success in the admission test
Passing of the final test of “Safety Training Course” (INT1247)

 
 

Obiettivi formativi

MATERIALI E MANUFATTI CERAMICI: Il corso si propone di fare acquisire le capacità necessarie per progettare e ed eseguire un intervento di restauro su manufatti in ceramica, attraverso lezioni riguardanti i materiali costituenti, formazione, composizione e tecniche produttive, con esperienze pratiche dirette, con visite in musei per riconoscere vari tipi di interventi di restauro e affrontando le diverse problematicità di degrado e le relative conseguenze nell’ambito dell’intervento di restauro.

L’esperienza acquisita su differenti tipologie di manufatti in terracotta e ceramica, con differenti stati di conservazione, sarà applicata direttamente in laboratorio su casi diversi, con valutazioni congiunte sulle modalità di procedimento nelle fasi di restauro dalla diagnostica iniziale alle differenti possibilità di integrazione delle lacune secondo le teorie brandiane e le successive evoluzioni.

EDUCATIONAL GOALS (ENGLISH)

CERAMIC MATERIALS AND ARTEFACTS: The student will be able to plan and execute a restoration intervention on ceramic artefacts, through lessons concerning the constituent materials, the production techniques with practical experiences, visits to museums (in order to recognise the defferent kind of restoration interventions). The course will also deal with the different decay problems and theri consequences in a restoration intervention.

 

Risultati dell'apprendimento attesi

Il corso si propone di fare acquisire  le capacità di valutare ed eseguire un intervento di restauro su manufatti in ceramica, attraverso indicazioni teoriche riguardanti i materiali costituenti, formazione, composizione e tecniche produttive, con esperienze pratiche dirette e con visite in musei per riconoscere vari tipi di interventi di restauro e le diverse problematicità di degrado e di conseguenza ciò che ne comporta nel restauro. La  esperienza su differenti tipologie di oggetti in terracotta e ceramica  con differenti stati di conservazione saranno applicate direttamente in laboratorio su casi diversi con valutazioni congiunte sulle modalità di procedimento nelle fasi di restauro dalla diagnostica iniziale alle differenti possibilità di integrazione delle lacune secondo le teorie brandiane e le successive evoluzioni.

 

Programma

Introduzione alla ceramica il materiale costituente ed esempi di produzione

Introduzione alla geologia e le rocce sedimentarie (formazione delle argille)

Introduzione alla mineralogia e i minerali argillosi

Tecniche produttive e problemi di realizzazione (Essiccazione, Cottura)

Rivestimenti superficiali vetrosi e argillosi

Tipologie ceramiche particolari

il degrado della ceramica

le fasi del restauro

considerazioni sulla consistenza del materiale e sulla sua resistenza

diagnostica

preconsolidamenti/consolidamenti

ricomposizioni

incollaggi/infiltrazioni/montaggi

la reversibilità dell’intervento

teoria del trattamento delle lacune e differenti possibilità

riferimenti storici

stuccature/ integrazioni  modalità di esecuzione diverse

 

PROGRAMME (ENGLISH VERSION):

 

Introduction to the ceramic material forming and examples of production

Introduction to geology and sedimentary rocks (clays formation)

Introduction to mineralogy and clay minerals

Production techniques and realization problems (drying, cooking)

Glassy surface coatings and clay

Particular types of pottery

the degradation of the ceramic

the phases of restoration

considerations on the consistency of the material and its resistance

diagnostics

pre-consolidation / consolidation

recomposition

glueing / infiltration / fittings

the reversibility of intervention

theory of the treatment of gaps and different possibilities

historical references

plastering / integrations different modes of execution

 

 

Modalità di insegnamento

300 ore di attività pratico-laboratoriali

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

Il controllo dell’apprendimento dell’insegnamento e le modalità di giudizio avverranno durante il corso delle lezioni in laboratorio con la valutazione delle schede degli interventi di restauro e attraverso l’esame finale di teoria. I criteri di giudizio e di valutazione sono puntualità e presenza, approccio metodologico, manualità, autonomia, comprensione dei problemi e spirito critico, pulizia, raggiungimento degli obiettivi. I relativi giudizi saranno registrati su una scheda di valutazione

 

Il voto finale in trentesimi sarà determinato da: prova in itinere 8 punti - prova finale 8 punti -  capacità tecnica (precisione/manualità, pulizia postazione e strumenti, osservazioni/metodologia, raggiungimento obiettivi, capacità di lavorare in gruppo) 8 punti - comprensione problemi/spirito critico 4 punti / presenza-puntualità 2 punti

 

Testi consigliati e bibliografia

 

Buys Susan; Oakley Victoria L.; Conservation and restoration of ceramics, Butterworth-Heinemann (Butterworth-Heinemann series in conservation and museology), Oxford, 1993

Jain Kamal K., Oakley Victoria L.; Essentials in the care and conservation of Historical ceramic objects, London 2002.

Nino Caruso, Ceramica viva, 2003 

Ninina Cuomo di Caprio, La ceramica in archeologia antiche tecniche di lavorazione e moderni metodi di indagine, Roma, 2008

Altre indicazioni verranno date durante il corso

RECOMMENDED TEXTS AND BIBLIOGRAPHY (ENGLISH)

Buys Susan; Oakley Victoria L.; Conservation and restoration of ceramics, Butterworth-Heinemann (Butterworth-Heinemann series in conservation and museology), Oxford, 1993

Jain Kamal K., Oakley Victoria L.; Essentials in the care and conservation of Historical ceramic objects, London 2002.

Nino Caruso, Ceramica viva, 2003

Ninina Cuomo di Caprio, La ceramica in archeologia antiche tecniche di lavorazione e moderni metodi di indagine, Roma, 2008

Further material will be provided during the course

 

Note

Calendario, orario, aula: http://conservazionerestauro.campusnet.unito.it/cgi-bin/lezioni.pl

ANNUALE

Al termine dell'insegnamento è prevista un'attività didattica integrativa denominata LABORATORIO DI STORIA E TECNICHE DI ESECUZIONE, sotto la guida di TUTOR (6 cfu aggiuntivi, pari a 150 ore)

 

 
Ultimo aggiornamento: 18/07/2017 11:30
Campusnet Unito
Non cliccare qui!